QR code per la pagina originale

Snapchat, amici e brand separati nella nuova app

La nuova versione di Snapchat separa nettamente i contenuti privati (chat e storie degli amici) da quelli pubblici (brand, publisher e influencer).

,

Il CEO Evan Spiegel aveva promesso l’arrivo di una nuova versione di Snapchat con una distinzione più netta tra contenuti privati e pubblici. Snap ha oggi annunciato le modifiche apportate all’applicazione che incentivano la condivisione tra gruppi di amici e relegano i publisher in un feed dedicato. In pratica è stata effettuata la separazione tra social e media.

Finora Snapchat mostrava un miscuglio di foto e video pubblicati da amici, brand e influencer. La nuova versione dell’app mette invece le storie degli amici a sinistra e i contenuti pubblici a destra. Al centro rimane sempre la fotocamera che rappresenta la schermata home. L’algoritmo di Snapchat individua automaticamente cosa visualizzare in una o nell’altra sezione in base al tipo di account. Se un utente segue un altro utente allora è un amico, quindi viene mostrato a sinistra. In caso contrario viene inserito a destra nella pagina Discover (i publisher non sono follower degli utenti).

L’azienda californiana ha introdotto anche la pagina dinamica degli amici (a sinistra della fotocamera). A questi ultimi viene attribuita una gerarchia in base al numero di interazioni. Gli amici migliori, ovvero quelli con cui si scambiano più messaggi, sono visualizzati all’inizio del feed. In questo modo non è necessario scorrere l’intero elenco per iniziare una chat.

Snapchat

La pagina Discover (a destra della fotocamera) mostra prima le sottoscrizioni e poi altri contenuti correlati. La scelta delle storie avviene in maniera automatica, ma alcune di esse sono evidenziate dagli editor di Snap. I publisher potrebbero subire una diminuzione dei profitti, ma l’azienda ha promesso il rilascio di nuovi tool che consentiranno di incrementare i guadagni.

Fonte: The Verge