QR code per la pagina originale

Windows 10, quasi 700 milioni di utenti attivi

Terry Myerson, nella sua lunga lettera di addio a Microsoft, ha evidenziato come gli utenti attivi di Windows 10 siano oramai quasi 700 milioni.

,

Windows 10 si avvicina al traguardo dei 700 milioni di utenti attivi. Trattasi di un dato interessante che fa riferimento non solo ai computer ma anche a tutti quei dispositivi che sono equipaggiati con il nuovo sistema operativo di Microsoft, comprese le console Xbox One e i visori Hololens. Questa informazione arriva da Terry Myerson che dal suo profilo su LinkedIn ha voluto condividere una lunga lettera di addio che racchiude tutti i risultati ottenuti nel suo lungo periodo trascorso in Microsoft.

Al momento della presentazione di Windows 10, Microsoft si era posta l’obiettivo di 1 miliardo di dispositivi equipaggiati
con il nuovo sistema operativo entro la metà del 2018. Obiettivo che poi fu ridimensionato a causa del flop del settore mobile. I quasi 700 milioni di utenti attivi Windows 10 sono un risultato interessante che evidenzia come il sistema operativo abbia ottenuto un ottimo gradimento da parte degli utenti. A novembre, i dispositivi attivi erano 600 milioni. Tuttavia, il lavoro da fare è ancora molto. Windows 7 continua ad essere la piattaforma software più presente sui PC e la casa di Redmond dovrà insistere ancora molto sui suoi utenti affinché effettuino l’upgrade al nuovo sistema operativo.

Inoltre, il nuovo browser Edge, nonostante le sue più che buone prestazioni, fatica a trovare spazio in un mercato dominato da Chrome e da Firefox.

Un significativo passo in avanti, Microsoft lo potrà fare con il rilascio di Windows 10 Spring Creators Update, il prossimo grande step di Windows 10, che dovrebbe arrivare in questo mese di aprile e che introdurrà molte novità che dovrebbero rendere il sistema operativo migliore e con un’esperienza d’uso decisamente superiore.

Affinamenti e novità pensati per proporre agli utenti sempre le soluzioni migliori ed al passo con la frenetica evoluzione dell’informatica.

Fonte: Terry Myerson • Immagine: Nor Gal via Shutterstock