QR code per la pagina originale

Windows 10 May 2019 Update, forzare l’update

Windows 10 May 2019 Update è arrivato; tutto quello che c'è da sapere per forzare l'aggiornamento nel caso non venga ancora segnalato dal PC.

,

Microsoft ha rilasciato nella serata di ieri Windows 10 May 2019 Update, l’atteso nuovo grande step funzionale di Windows 10. Come spiegato dalla stessa casa di Redmond, l’aggiornamento è già disponibile a patto di richiederlo attraverso Windows Update. La società ha anche evidenziato che non tutti potrebbero trovare immediatamente l’aggiornamento pronto al download in quanto il gigante del software monitorerà le prime fasi del rollout per verificare che tutto proceda per il meglio. Per gli impazienti è possibile andare oltre e forzare l’installazione dell’aggiornamento funzionale del sistema operativo.

Windows 10 May 2019 Update, come forzare l’aggiornamento

Installare Windows 10 May 2019 Update anche se il PC non ne comunica la disponibilità è molto facile e basta utilizzare un semplice tool messo a disposizione direttamente da Microsoft.

Tutto quello che gli interessati dovranno fare è semplicemente recarsi in questa pagina del sito di Microsoft. In alto comparirà la scritta:

Windows 10 May 2019 Update è ora disponibile. L’assistente all’aggiornamento consente di effettuare l’aggiornamento all’ultima versione di Windows 10. Per iniziare, fai clic su Aggiorna.

Si dovrà quindi solamente scaricare l’assistente all’aggiornamento ed eseguirlo. Si tratta di un programmino molto semplice che effettuerà un breve check del sistema operativo per poi effettuare il download dell’aggiornamento e procedere, poi, alla sua installazione. Il procedimento è quasi del tutto automatico. Agli utenti solamente il compito di scegliere il momento giusto per finalizzare l’installazione che prevede l’indisponibilità del computer per poche decine di minuti. Questo tool verificherà anche l’idoneità del PC ad effettuare l’aggiornamento a Windows 10 May 2019 Update.

Tutto, dunque, molto semplice e veloce. In alternativa, se non si ha l’intenzione di forzare subito l’aggiornamento, basterà avere un po’ di pazienza ed aspettare che il proprio PC segnali la disponibilità dell’update. In tal senso, l’attesa non dovrebbe risultare particolarmente lunga.

Immagine: PIX1861 via Pixabay