QR code per la pagina originale

Microsoft sfida Google

L'azienda di Redmond vuole insidiare la leadership di Google nel campo delle ricerche ed è pronta a mettere in campo tutta la sua potenza di fuoco.

,

«Vediamo sempre di più Google come un nostro concorrente. Siamo convinti di poter fornire ai consumatori un prodotto migliore e più funzionale». Con queste parole Bob Visse, direttore del marketing per Microsoft MSN, ha lanciato ieri ufficialmente il guanto di sfida a Google, dichiarando ufficialmente l’intenzione di voler insidiare il primato del più popolare motore di ricerca online.

«È qualcosa alla quale stiamo lavorando attivamente», ha dichiarato Visse, spiegando che Microsoft sta investendo grosse somme nello sviluppo di un motore di ricerca; l’azienda di Redmond non ha fornito ulteriori dettagli in proposito.

Si fa sempre più rovente, dunque, il clima nel campo delle tecnologie di ricerca. Google, che ha regnato incontrastato negli ultimi due anni, deve ora vedersela con concorrenti sempre più agguerriti: oltre a Microsoft, Overture si è lanciata nelle ultime settimane in una serie di acquisizioni, mettendo le mani su AltaVista e AllTheWeb; anche Yahoo!, che pure utilizza la tecnologia di Google per le sue ricerche, ha appena acquistato Inktomi.