QR code per la pagina originale

Curiosando sul mobile banking italiano – parte 1

,

Sembra che le Maldive debbano essere ricordate, oltre che per il loro splendido mare, anche per l’avanguardia con cui stanno sperimentando nel settore del mobile banking. Settore che promette molto bene, stando a quello che dicono gli esperti.

Vediamo cosa offrono le maggiori banche italiane, senza entrare nello specifico del servizio, ma semplicemente leggendo quanto scritto nei rispettivi siti.

San Paolo: un canale operativo gestito via SMS permette di consultare i proprio rapporti, accedere alle informazioni sulla borsa italiana, effettuare ricariche per cellulare. In aggiunta, grazie ad un apposito sito Internet per smartphone oppure via WAP, è possibile negoziare titoli azionari Italia, consultare la Lista Ultimi Ordini, revocare Ordini e consultare i portafogli virtuali. La maggior parte dei servizi offerti sono gratuiti, ma ad alcuni si applica un costo che può essere verificato grazie al listino presente nel sito.

Banca Sella: Grazie a tre diverse modalità di accesso vanta un ventaglio di servizi disponibili abbastanza ricco. Tutti permettono la consultazione del proprio conto corrente, di disporre bonifici, di prenotare valuta, assegni e telepass. Con gli SMS e il per WAP è inoltre possibile gestire alcune operatività di borsa (consultare dossier titoli, effettuare transazioni sui mercati italiani ecc), mentre la parte per I-mode sembra più dedicata ad un’approfondita consultazione del mercato azionario italiano. Non sono riuscito a capire se ci sono costi aggiuntivi legati al servizio.

Banca Nazionale del Lavoro: l’unico servizio mobile offerto è il phone-Banking, in pratica un call center sempre attivo grazie al quale, parlando con un operatore o seguendo la voce guida nelle ore notturne, è possibile effettuare movimenti di conto corrente, bonifici, giroconti, pagamento utenze e Ri.BA., compravendita titoli sui mercati italiani ed esteri e consultare quotazioni in tempo reale di titoli e fondi. Nessun costo aggiuntivo sembra applicato al servizio.

Monte dei Paschi di Siena: il servizio offerto si chiama PaschiInRete, e permette di interagire con la banca via SMS o WAP. Con i primi si può consultare saldo e movimenti del proprio conto corrente, ottenere la quotazione delle azioni e verificare lo stato del proprio dossier titoli. Con l’accesso WAP il ventaglio si allarga andando ad includere rapporti sui bonifici, giroconti, condizioni e spese del proprio conto, ricarica di carte prepagate e di schede cellulari, gestione del dossier titoli e compravendita di titoli. Non sembrano previsti costi ulteriori per usufruire del servizio.