Sony Alpha A68: specchio traslucido e 4D Focus

Non è una mirrorless, ma per definizione nemmeno una reflex: la nuova Alpha A68 presentata da Sony integra uno specchio traslucido e il mirino elettronico.

Parliamo di

La natura ibrida della nuova Sony Alpha A68 rende difficile classificare la fotocamera all’interno di una categoria ben precisa del settore imaging: è equipaggiata con uno specchio (seppur traslucido), dunque è lecito parlare di reflex, ma al posto del mirino ottico trova posto quello elettronico OLED. Il dispositivo offre un sensore APS-C da 24 megapixel (23,5×15,6 mm), processore Bionz X e scatto in modalità raffica fino a 8 fps, ideale ad esempio nella fotografia sportiva.

Il vero punto di forza è costituito dal sistema di messa a fuoco, che grazie alla tecnologia proprietaria 4D Focus assicura un’elevata efficacia e precisione nel tracking dei soggetti in movimento, su un totale di 79 punti (15 centrali a croce). Altre caratteristiche riguardano la sensibilità ISO da 100 a 25.600, il display LCD da 2,7 pollici (non touchscreen) orientabile 135 gradi verso l’alto e 55 verso il basso, il layout dei comandi personalizzabile, la registrazione video in formato Full HD e lo stabilizzatore interno SteadyShot. Mancano invece funzionalità presenti su gran parte dei nuovi modelli come il modulo WiFi per la condivisione rapida degli scatti e quello GPS dedicato alla geolocalizzazione.

La fotocamera sarà in vendita anche in Italia a partire dal marzo 2016, con la possibilità di acquistare il solo corpo macchina oppure il kit contenente l’obiettivo 18-55 mm. Nessuna conferma, al momento, per quanto riguarda i prezzi. È comunque garantita la piena compatibilità con le ottiche dotate di attacco Alpha, sia a marchio Sony che Minolta. Le dimensioni sono pari a 142,6×104,2×80,9 mm, il peso è 610 grammi batteria esclusa (690 grammi con batteria e supporti). Si tratta dunque di un modello destinato in primis al fotografo amatoriale, soprattutto a chi necessita di un dispositivo dall’elevata reattività e per chi già dispone di una gamma di obiettivi compatibili.

Ti potrebbe interessare
Photoshop per iPad, arriva la gestione dei livelli
Apple

Photoshop per iPad, arriva la gestione dei livelli

La qualità del video in streaming a fondo news e delle immagini allegate non è delle migliori, ma comunque sufficiente per dare un primo sguardo a quelle che saranno alcune delle caratteristiche principali offerte dalla versione di Photoshop in arrivo su iPad. Ne ha parlato ieri Adobe, in occasione dell’evento Photoshop World, annunciando l’arrivo di