QR code per la pagina originale

Biostar lancia la TA690G basata sul nuovo chipset AMD 690G

,

AMD, dopo la fusione con ATI, ritorna sul mercato delle schede madri con un nuovo chipset, il 690G, formato dal Northbridge RS690 e dal già sperimentato Southbridge SB600, in grado di ospitare CPU Athlon 64 X2, 64, FX e Sempron.

La grafica è affidata al nuovo X1250, che è un’elaborazione del già noto X700LE.

Dal suo predecessore, però, si scosta in quanto le unità di Pixel Shader, dalle 8 originali, sono state diminuite a 4, mentre quelle di Vertex Shader, originariamente 6, sono state totalmente rimosse per lasciare il compito del calcolo direttamente alla CPU centrale.

La GPU gira alla frequenza di 400Mhz, mentre la memoria viene condivisa con quella di sistema: tramite una comoda opzione è possibile destinare fino ad 1Gb della memoria di sistema direttamente alla grafica.

Nonostante si tratti di un sistema grafico integrato, l’X1250 non delude sotto nessun punto di vista, vi sono state implementate le funzionalità AVIVO ed è stata aggiunta la compatibilità HDMI 1.2 e HDTV.

Il sistema audio non è da meno, affidato al Realtek ALC888 è conforme allo standard WLP 3.0.

Con queste caratteristiche, sicuramente la TA690G è la scheda madre ideale per chi vuole assemblare un sistema Media Center, ma non deluderà nemmeno in ambienti più impegnativi, anche perchè, si ricorda, qualora il sistema grafico integrato non fosse sufficiente, può sempre essere sostituito, grazie alla presenza dello slot PCI-E X16.

Video:Bepop Drone, quadricottero con Oculus Rift