E3, grandi novità dal mondo Xbox

All’E3 di Los Angeles Microsoft ha presentato le novità del prossimo aggiornamento per la Xbox. E son tutte novità di primaria rilevanza: Netflix porterà i film sulla console, vengono introdotti gli avatar, i giochi si salveranno su hard disk

Lips” è la prima interessante novità legata all’aspetto puramente videoludico della Xbox. Trattasi del ritorno del sempiterno karaoke, ma in versione riveduta e corretta avente in dote un nuovo microfono wireless che rappresenta la vera peculiarità del gioco. Nel microfono è infatti incluso un sensore di movimento che offre allo strumento funzionalità aggiuntive oltre a quelle tradizionali. L’altra grande novità offerta dal gioco è nella possibilità di importare qualsiasi musica dal proprio iPod o dal proprio Zune per poter così sperimentare le proprie acrobazie vocali sulle canzoni preferite. Alcuni screenshot prodotti da Microsoft e pubblicati dal Wired permettono di capire qualcosa di più di ciò che Lips (prodotto dalla giapponese Inis) vuole andare a portare sul mercato.

L’esclusiva di cui non potrà invece godere la PlayStation 3 è quella di Final Fantasy XIII: il gioco è stato presentato all’E3 annunciando che sarà distribuito in contemporanea per le due console, il che significa per Microsoft aver spuntato un’arma pericolosa alla concorrenza.

L’esclusiva di cui invece potrà godere la Xbox è quella di Rock Band 2, il gioco Harmonix/MTV che giungerà in coabitazione con il prossimo Guitar Hero World Tour di Activision. Altri titoli “blockbuster” promessi per i mesi a venire sono Fable II, Gear of Wars 2, Halo Wars e nuovi episodi di Grand Theft Auto IV. A tutto ciò si aggiunge tutta una serie di prodotti pensati «per tutta la famiglia», giochi di minor profilo che sono in grado di abbracciare un’utenza meno esigente e che ha un rapporto con i videogiochi del tutto diverso: “DanceDanceRevolution”, “Viva Piñata: Trouble in Paradise”, “You’re in the Movies” ed altri ancora.

Novità interessante è infine la proposta Xbox LIVE Primetime. Si parte con il noto gioco Endemol (approdato anche in Italia) “1 contro 100“. Dalla propria Xbox sarà possibile sfidare altri 100 concorrenti al pari del gioco già sperimentato in televisione, e presto Microsoft promette addirittura un “1 vs LIVE” in cui un solo concorrente potrà sfidare l’intera community con tanto di premi in palio.

Trattasi di un esperimento molto interessante di incontro tra piccolo schermo e community online (purtroppo disponibile al momento solo in pochi paesi, tra i quali non figura l’Italia), ma non è questo il solo percorso di sola andata che la televisione effettua verso la realtà digitale della Xbox: NBC, Universal Studio, SCI FI ed altri grandi nomi della produzione USA hanno infatti deciso di distribuire alcuni dei propri titoli di punta direttamente tramite l’Xbox Live Marketplace.

Ti potrebbe interessare