QR code per la pagina originale

M912V: tablet PC low cost da Gigabyte

,

Asus ha “aperto le danze” con il suo Eee PC, molti produttori hanno scoperto una nuova possibile fonte di guadagno nel mercato dei subnotebook e hanno iniziato a presentare i propri modelli di notebook a basso costo.

Anche Gigabyte si è buttata nella mischia, ma invece del “solito” netbook, ha cercato di distinguersi dagli altri, proponendo un tablet PC low cost con pannello touch screen.

L’M912V possiede un display da 8,9 pollici con risoluzione 1280×768 e retroilluminazione a LED, che può essere ruotato di 180 gradi per consentire un utilizzo migliore dell’interfaccia touch screen.

All’interno del telaio trovano posto un processore Intel Atom funzionante a 1,6 GHz, supportato dal chipset Intel 945GSE, 1 GB di memoria DDR2 e un disco tradizionale SATA da 160 GB.

La dotazione hardware si completa con il chip audio Realtek ALC268, 3 porte USB 2.0, Ethernet 10/100 Mbps e WiFi 802.11b/g, Express card, porta VGA, lettore memory card (SD/MMC/MS), Bluetooth 2.0, webcam da 1,3 MPixel, 2 speakers da 1,5 W, ingresso microfono e uscita cuffie.

Con una batteria da 4500 mAh, Gigabyte garantisce un’autonomia di circa 3,5 ore. L’utente può scegliere tre versioni dell’M912V per altrettanti sistemi operativi: Windows XP Home, Windows Vista Home Basic e Linux.

Il prezzo previsto è di circa 700 dollari, sicuramente non molto basso e superiore a quello dei netbook Asus, Acer e MSI, ma giustificato dalla presenza di un hard disk di maggiore capacità e soprattutto del pannello touch screen.