QR code per la pagina originale

Psystar deve tirare fuori tutti i documenti

,

La lettera che Apple ha inviato al giudice William Alsup ha avuto il successo sperato: Psystar è obbligata a fornire tutta la documentazione richiesta per consentire ai legali di Cupertino la preparazione del processo in programma il prossimo mese di novembre.

Il giudice ha anche dettagliato quali sono i documenti che Psystar dovrà presentare entro la data del 18 maggio. Superato questo termine, l’azienda della Florida dovrà pagare le spese legali sostenute da Apple.

Le categorie di documenti che Rudy Pedraza, CEO di Psystar, ritiene siano andati persi durante il trasloco dalla precedente all’attuale sede aziendale, sono: il bilancio e lo stato patrimoniale al giugno 2008, lo stato finanziario aggregato, i tabulati che riportano i componenti necessari alla costruzione dei prodotti, gli estratti conto bancari tra aprile e settembre 2008, una copia di tutte le email (allegati compresi) in copia fisica o elettronica.

Inoltre Psystar dovrà indicare un suo rappresentante per rispondere alle domande di tipo finanziario fatte da Apple ed a cui Pedraza non ha risposto. La nuova deposizione avrà luogo il 3 giugno.

L’intenzione di Apple è quindi quella di scoprire i giochi di Psystar prima di arrivare in giudizio. Psystar, invece, accusa Apple di ostacolare la sua difesa legale. Il 18 maggio sapremo chi ha ragione.

Video:Toyota presenta il nuovo Safety Sense