QR code per la pagina originale

Intel presenta tre nuove schede madri

,

Intel ha presentato tre nuove schede madri destinate a tre diverse fasce di utenti: hardcore gamer, mainstream ed entry level. Le schede sono, rispettivamente, la DX48BT2 per sistemi desktop serie Extreme, la DG35EC per sistemi desktop serie Classic e la D945GCLF per sistemi desktop serie Essential.

Queste schede madri offrono singolarmente diverse caratteristiche innovative come, ad esempio, prestazioni elevate, una maggiore definizione per i video e tecnologie a basso consumo.

Per i gamer più esigenti, la scheda madre Intel DX48BT2 Extreme è basata sul chipset Intel X48 Express e southbridge ICH9R, con supporto per i processori quad-core Core 2 Extreme a 45 nm e Front Side Bus a 1600 MHz. È dotata di quattro socket DIMM per installare fino a 8 GB di memoria DDR3 a 1600/1333/1066/800 MHz, 2 connettori PCIe 2.0 x16 per configurazioni ATI CrossFire, 2 slot di espansione PCI, 6 porte SATA a 3 Gb/s, 2 porte IEEE 1394a e 12 porte USB 2.0. Infine è presente un sottosistema audio Dolby Home Theater a 8 canali (7.1) con cinque uscite audio analogiche e due uscite audio digitali S/PDIF (coassiale e ottica) e un sottosistema Gigabit Ethernet.

Per gli utenti mainstream, la scheda madre Intel DG35EC Classic è basata sul chipset Intel G35 Express con sottosistema grafico onboard Intel Graphics Media Accelerator X3500e, supporta un’ampia gamma di processori e fino a 8 GB di memoria DDR2 a 800 MHz. Oltre ad offrire livelli elevati di prestazioni e stabilità, grazie al supporto per DirectX 10 e OpenGL 2.0, la grafica integrata consente di soddisfare svariate esigenze, tra cui la riproduzione di video HD a 720p, 1080i e 1080p, ottenendo immagini più nitide con deinterlacciamento evoluto e chiarezza della riproduzione multimediale con controllo dei colori (Tecnologia Intel Clear Video).

Infine, per il settore entry level, la scheda madre Intel D945GCLF Essential, appartiene ad una nuova categoria di computer definita Nettop, ovvero sistemi che, al pari di quanto avviene con l’Eee PC di Asus, possano rispondere alle esigenze basilari di chi ricerca un computer a costi contenuti, in grado di connettersi alla Rete per la semplice consultazione di posta e web. Questa scheda madre, basata sul nuovo processore Intel Atom e destinata anche ai mercati tradizionali (non solo ai paesi in via di sviluppo), sarà disponibile verso il secondo semestre dell’anno.