HP DreamColor LP2480zx: monitor LCD da 1 miliardo di colori

Hewlett Packard ha presentato un nuovo monitor LCD con diagonale da 24 pollici e risoluzione 1920×1200 pixel, specificamente dedicato ai professionisti dell’immagine che richiedono una perfetta fedeltà cromatica.Il monitor LCD professionale DreamColor LP2480zx è il primo LCD HP a utilizzare la tecnologia HP DreamColor Engine che consente di ottenere una gamma cromatica pari a oltre

Hewlett Packard ha presentato un nuovo monitor LCD con diagonale da 24 pollici e risoluzione 1920×1200 pixel, specificamente dedicato ai professionisti dell’immagine che richiedono una perfetta fedeltà cromatica.

Il monitor LCD professionale DreamColor LP2480zx è il primo LCD HP a utilizzare la tecnologia HP DreamColor Engine che consente di ottenere una gamma cromatica pari a oltre un miliardo di colori attivi (64 volte i colori supportati dagli LCD tradizionali) con l’innovativa tecnologia a 30 bit.

Grazie all’utilizzo di 10 bit per ogni colore e della retroilluminazione a LED, questo display possiede colori più profondi e una resa del nero a livello dei migliori monitor CRT.

Il pannello di tipo IPS è caratterizzato da un pixel pitch di 0.270 mm, da un tempo di risposta di 6 ms (gray to gray), da una luminosità di 250 CD/mq e da un rapporto contrasto pari a 1000:1.

Come ci si aspetta da un monitor professionale, la dotazione di ingressi video è completa è comprende due porte DVI-I, DisplayPort 1.1, HDMI 1.3, Component (YPbPr), S-Video e Composito, a cui si aggiunge un hub USB 2.0 integrato a quattro porte.

Il comfort visivo è garantito dai rivestimenti antiriflesso e antistatico, e dalla possibilità di regolare l’altezza, l’inclinazione, la rotazione lungo l’asse verticale e la rotazione pivot.

HP dichiara un consumo minimo in standby pari a 3 W, un consumo tipico pari a 42 W e un consumo massimo pari a 90 W.

Il prezzo è ovviamente direttamente proporzionale alla qualità del display: 2299 ? IVA esclusa.

Ti potrebbe interessare
Waze, crowdsourcing per dati real-time sul traffico
Android

Waze, crowdsourcing per dati real-time sul traffico

Le metodologie del crowdsourcing possono essere utilizzate con buoni risultati per quanto riguarda la raccolta dati distribuita sul territorio.Waze ha applicato questo concetto realizzando uno dei primi programmi, se non il primo, capace di registrare e aggiornare le condizioni del traffico basandosi sui dati generati dai dispositivi mobili, sfruttando la piattaforma Android.Diversi sono i metodi

LTE, a che punto siamo?
Google

LTE, a che punto siamo?

Il dualismo WiMax-LTE è apparso ben evidente a Barcelona, quasi immanente. Le aziende impegnate direttamente nelle due tecnologie erano numerose e mettevano in evidenza la loro “appartenenza”, nuovi guelfi e ghibellini della tecnologia. Il sistema LTE, Long Term Evolution, ha riscosso la recente approvazione di una gran parte delle sue specifiche tecniche da parte dell’ente

La prima demo Direct X 10 dalla collaborazione di nVidia e Capcom
directx nvidia

La prima demo Direct X 10 dalla collaborazione di nVidia e Capcom

Negli ultimi mesi nVidia ha lavorato a stretto contatto con Capcom per ottimizzare Lost Planet per PC e implementarne le tecnologie Direct X 10. Il risultato è stato un’incredibile definizione degli effetti speciali, migliori ombreggiature e strutture più dettagliate per intensificare il realismo e l’intensità di gioco.Con queste caratteristiche “Lost Planet: Extreme Condition” è la