AMD Bulldozer posticipati ad ottobre?

Ancora una volta AMD ha cambiato la data di lancio dei processori Zambezi basati sull’architettura Bulldozer a 32 nanometri. Dopo il rinvio a settembre, le ultime indiscrezioni pubblicate da X-bit labs parlano di un posticipo al mese di ottobre. Non sono chiare le motivazioni di questo ennesimo ritardo, ma purtroppo l’azienda di Sunnyvale sembra non

Ancora una volta AMD ha cambiato la data di lancio dei processori Zambezi basati sull’architettura Bulldozer a 32 nanometri. Dopo il rinvio a settembre, le ultime indiscrezioni pubblicate da X-bit labs parlano di un posticipo al mese di ottobre. Non sono chiare le motivazioni di questo ennesimo ritardo, ma purtroppo l’azienda di Sunnyvale sembra non riuscire a rispettare la roadmap annunciata.

Il motivo principale potrebbe essere legato alle rese produttive. AMD vuole arrivare sul mercato con un numero elevato di processori in modo da soddisfare al meglio la domanda. Anche per questo ha aggiornato la famiglia FX, aggiungendo un nono modello agli otto iniziali. In dettaglio, ci saranno quattro CPU a otto core (FX-8170, FX-8150, FX-8120 e FX-8100), due CPU a sei core (FX-6120 e FX-6100) e tre CPU a quattro core (FX-4170, FX-4120 e FX-4100). Il lancio, salvo ulteriori rinvii, è previsto tra il quarto trimestre dell’anno e il primo trimestre del 2012.

AMD-FX-Zambezi

La novità è dunque rappresentata dal processore quad core FX-4170 con una frequenza di funzionamento di 4,2 GHz, un valore molto elevato che dovrebbe consentire di ridurre il gap rispetto alle soluzioni a sei core e, allo stesso tempo, di non sfigurare nei confronti delle CPU Sandy Bridge di Intel.

La produzione dei chip inizierà in questi giorni, per cui i primi modelli arriveranno sul mercato entro metà ottobre. Ricordiamo che il prezzo per la soluzioni top di gamma a otto core dovrebbe essere di 300 dollari.

Ti potrebbe interessare
Il jailbreaker Comex assunto da Apple
Apple

Il jailbreaker Comex assunto da Apple

È una delle personalità più amate del mondo del jailbreak e il padre di JailbreakMe, il sistema di modifica di iOS pressoché istantaneo sbarcato nell’ultima versione anche su iPad 2. Stiamo parlando di Comex, il quale ha confermato l’inizio di una collaborazione nientemeno che con il nemico: Apple.

iOS 4.2: una tecnologia nascosta evita la congestione della Rete
Google

iOS 4.2: una tecnologia nascosta evita la congestione della Rete

Secondo quanto spiegato da Nokia Siemens, il nuovo iOS 4.2, l’ultima release del sistema operativo mobile di Apple, integrerebbe il supporto ad una tecnologia chiamata “network-controlled fast dormancy“, in grado di ottimizzare lo sfruttamento della rete mobile.La tecnologia sembra particolarmente adatta ad evitare gli utilizzi “inutili” della rete e ha degli impatti positivi anche sulla